Home » Campi Applicativi » Campi Applicativi » Campi Applicativi

Campi Applicativi

LARGO CONSUMO

principali benefici individuabili per i beni di largo consumo sono:

  • Disponibilità del prodotto a scaffale
  • Automazione della verifica dell’esito di spedizione e delle attività di controllo della merce in entrata e in uscita
  • Inventario accurato e in tempo reale
  • Riduzione delle scorte
  • Riduzione delle differenze inventariali lungo la catena
  • Blocco prodotto in casi di ritiro merce

MODA

Oggi sono di moda prodotti di molte tipologie, che variano dalla pelletteria, orologi/gioielli, profumi e cosmetici, fino agli accessori quali cellulari, penne e così via. Nell’ambito della gestione del ciclo di produzione del capo i benefici apportati dall’RFID si possono riassumere in:

  • Semplificazione e riduzione dei tempi nel processo di picking
  • Gestione simultanea di più ordini, facilitazione del processo di packing
  • Accuratezza nell’evasione degli ordini
  • Agevolazione delle modalità di pre/post allocazione
  • Riduzione degli errori e velocizzazione del processo di spedizione
  • Controllo carico e sequenza di caricamento camion
  • Visibilità e tracciabilità del materiale in arrivo
  • Verifica immediata e automatica del materiale in entrata
  • Aggiornamento automatico e in tempo reale dell’inventario
  • Velocizzazione e semplificazione del processo di stoccaggio
  • Controllo dell’autenticità dei capi
  • Antitaccheggio.

PAGAMENTI

L’area del pagamento di un bene/servizio è senza dubbio uno dei campi di applicazione più promettenti per le tecnologie RFID.

Le funzioni sino ad ora realizzate sono due:

  • identificazione automatica del portatore di transponder per determinare il suo potere a effettuare un pagamento
  • certificazione della validità di una unità di pagamento anonima

La Banca Europea, preoccupata dei falsi euro, ha deciso di avviare una trattativa con la società giapponese Hitaci per valutare la fattibilità dell’utilizzo di un piccolo transponder in ogni banconota. Hitaci ha annunciato di aver realizzato il più piccolo transponder RFDI al mondo commercialmente reperibile sul mercato. Il transponder passivo RFID lavora a 2,45 GHz e memorizza 128 bit di informazioni.

BENI DUREVOLI

Nei beni durevoli rientrano quei prodotti che non sono consumati velocemente, ma il cui utilizzo si protrarre negli anni.

A seconda delle categorie, le applicazioni RFID sono diverse, in particolare, per i beni elettrici/elettronici, i campi di applicazione di maggior interesse sono:

  • Sistema logistico produttivo
  • Manutenzione e controllo nel post-vendita
  • Certificazione del collaudo
  • Gestione della reverse logistics
  • Antifurto/autenticazione

TRASPORTO

In questo caso i TAG vengono applicati sia sugli oggetti (scatole, pallet, ecc.) e persone da trasportare, sia sui mezzi di trasporto (vagoni, automobili, ecc.) e/o sul conducente del mezzo per tracciarne lo spostamento nel tempo.

In Francia e in Giappone sono già funzionanti milioni di tessere RFID che permettono ai pendolari di utilizzare diversi tipi di trasporto con forme di abbonamento periodico.

Un’altra applicazione è quella delle etichette RFID poste sui bagagli presso gli aeroporti; è possibile associare al bagaglio sia il proprietario sia il volo di destinazione.

I sistemi RFID migliorano gli attuali sistemi di identificazione del mezzo di trasporto (l’esempio più comune è il telepass) sia in termini di efficienza sia di sicurezza.
Si possono identificare il conducente (documento elettronico), il mezzo (TAG applicati sulla chiave di avviamento), gli apparati critici (autoradio, valige, ecc.), il corretto funzionamento del mezzo.

PRODOTTI FRESCHI

Le caratteristiche specifiche dei prodotti freschi pongono l’accento fondamentalmente sulla rapidità e velocità di esecuzione sia in termini di tempi di produzione sia di risposta del mercato, al fine di evitare stock out e “deperimento” in senso allargato del prodotto lungo la filiera.

In questo caso le applicazioni RFID di maggior interesse sono quelle che puntano all’ottimizzazione dei tempi di attraversamento della filiera e alla gestione della shelf life e della qualità del prodotto.

SERVIZI PUBBLICI

Il concetto di servizio pubblico è fondato sull’insieme delle relazioni che possono sussistere tra un individuo e l’organizzazione dello stato di cui è cittadino.

Le applicazioni di SmartCard a contatto per gestire le carte di identità, le patenti di guida e il codice fiscale sono già in corso da parecchi anni. In tutti questi casi l’accesso in lettura e scrittura delle card richiede necessariamente che la stessa sia fisicamente inserita in un apposito sistema elettronico. I sistemi RFID invece non richiedono il contatto fisico e quindi permettono di accedere al transponder dove si vuole.

Il transponder sulla persona o sul mezzo di trasporto guidato rappresenta senza dubbio uno dei campi di applicazione a oggi più importanti. Questi sono i più diffusi casi di applicazione della tecnologia RFID nel mondo:

  • Accesso alla rete autostradale
  • Accesso ai mezzi di trasporto pubblici
  • Gestione dei bagagli
  • Identificazione dell’identità della persona
  • Pagamento di servizi
  • Gestione del tempo libero.

SALUTE

In medicina si afferma che un individuo si trova in uno stato di buona salute quando si possono trovare nel suo comportamento fisico e psichico alcune caratteristiche specifiche. Nel concetto di salute va quindi incluso un’attività di misura/valutazione di alcune caratteristiche psicofisiche e le comparazioni di queste misure/valutazioni devono essere riferite al alcuni standard di riferimento peculiari al singolo individuo.

L’impiego sanitario dell’RFID dovrebbe quindi essere focalizzato su due versanti:

  • la memorizzazione sul transponder delle principali informazioni della storia sanitaria e le indicazioni di eventuali processi di cura in corso;
  • la definizione dei processi sanitari standard.

La definizione dei processi sanitari da controllare è l’attività fondamentale per poter valutare le diverse prestazioni richieste e quindi ottenere dei reali benefici.

La gestione della sanità sul territorio attraverso il medico di famiglia, la gestione dei farmaci etici attraverso le farmacie, le gestione del pronto soccorso e la gestione delle attività ospedaliere sono tutti processi che trarrebbero importanti vantaggi dall’utilizzo di un transponder RFID.

TEMPO LIBERO

Anche l’applicazione delle tecnologie RFID al mondo del tempo libero pone immediatamente il problema fondamentale del diritto alla privacy dell’utente.

Nelle attività di tempo libero, siamo noi consumatori che decidiamo di iscriverci a un club sportivo, di visitare un parco a tema o di passare una vancanza in un villaggio turistico. Allo stesso modo possiamo valutare i vantaggi di utilizzare o no i benefici di questa nuova possibilità tecnologica.

Le principali categorie di vantaggi sono le seguenti:

  • Ottimizzazione del nostro tempo per mezzo della minimizzazione delle attese in coda
  • Personalizzazione del prodotto servizio per mezzo della continua identificazione del cliente
  • Aumento del livello di sicurezza complessivo per mezzo dell’identificazione di tutti i partecipanti.
Creative Commons License
Campi Applicativi by Corrado Patierno is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.rfiditalia.eu.

You must be logged in to post a comment.