Home » Case Study » Studi consolidati » Controllo Accessi e Presenze

Controllo Accessi e Presenze

La possibilità di leggere più TAG contemporaneamente permette di controllare meglio gli accessi attraverso varchi pubblici o molto trafficati come, cancelli, ascensori, porte di mezzi in movimento.

L’RFID è una valida alternativa sia alle tecnologie di personal identification tradizionali (badge, tesserini, ecc.), sia alle tecnologie di strong authentication basate sul riconoscimento degli attributi biometrici di un individuo. A differenza di tali tecnologie non richiede contatto visivo per l’identificazione e permette il riconoscimento anche “a distanza”.

L’identificazione tramite RFID oltre a rendere più agile l’impiego di tornelli o varchi motorizzati, distinguere gli ingressi dalle uscite e verificare automaticamente l’elenco delle presenze all’interno di una determinata zona, permette l’avvio o l’arresto di un PC a seconda che il proprietario si trovi o meno nelle vicinanze.

I TAG possono essere stampati o inseriti in oggetti di forma diversa, come ad esempio un badge identificativo e, quindi, personalizzati con stampe di immagini, scritte, loghi, fotografie e codici a barre. Possono essere registrate informazioni come: dati anagrafici, foto di riconoscimento, data e ora di transito, verso di transito, altro.
Sistemi di questo tipo sono utili anche ai fini del rispetto delle normative di sicurezza vigenti (Legge 626).

Clicca per ingrandire Clicca per ingrandire

Creative Commons License
Controllo Accessi e Presenze by Corrado Patierno is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.rfiditalia.eu.

You must be logged in to post a comment.