Home » Case History » History Consolidate » Ge-Aviation spedisce con RFiD

Ge-Aviation spedisce con RFiD

Sempre di più, nel campo aeronautico, si vedono progetti RFiD di apprezzabile fattura.

L’ultimo è il sistema messo in piedi dalla Ge-Aviation, divisione della General Electric, specializzata nella costruzione di componenti, parti ed interi motori aeronautici per il comparto civile e militare.

Nello specifico, il sistema è stato adottato tra due stabilimenti, siti rispettivamente in Kentucky e North Carolina. Tra questi due stabilimenti, era solita la spedizione di componenti non assemblate, fornite in Kit preaggregati muniti di codice a barre. Il problema maggiore era all’atto del ricevimento merce, che costringeva all’apertura di ogni singolo pallet ed alla relativa catalogazione del materiale prima di poterlo utilizzare, in quanto si perdeva traccia di cosa era stato inserito in ogni singolo pallet, inoltre non erano insoliti problemi di merce spedita erroneamente tra gli stabilimenti.

Attualmente il sistema, grazie alle etichette sia RFiD che Barcode, permette la compatibilità completa con i vecchi sistemi, ma sopratutto, grazie all’uso di due varchi (ingresso ed uscita) il Warehouse Management System (WMS) è in grado di fornire le informazioni sulla corretta spedizione e sopratutto cosa c’è nei vari pallet inviati, riducendo enormemente i tempi di lavorazione, eliminando quasi totalmente la spunta alla ribalta.

 

Clicca per ingrandire

Creative Commons License
Ge-Aviation spedisce con RFiD by Corrado Patierno is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://www.rfiditalia.eu.

You must be logged in to post a comment.